Non appena abbiamo lasciato Coiba, siamo stati avvicinati da un numero di delfini che hanno fatto il loro solito spettacolo. Non abbiamo resistito a fare un altro video di loro!

Abbiamo detto che amiamo Isla Las Secas e, poiché era in viaggio verso il confine con il Costa Rica, siamo stati felici di fermarci lì per una notte. Non appena siamo arrivati abbiamo avuto un'esperienza avventurosa di snorkeling essendo circondati da una grande scuola di barracuda di buone dimensioni; quando hanno cominciato a circolare intorno a noi, ci siamo sentiti non solo curiosi ma forse anche interessati!

03/01/2019 16.29.42 W510

03/01/2019 16.32.53 W510

3 gennaio – Islas Secas

 

La tappa successiva è stata Isla Parida, una bellissima isola composta da diversi isolotti dove erano sparse alcune capanne abitate; era una buona occasione per esplorare la zona da squallido.

Il posto più comodo per fare il check-out da Panama è Puerto Armuelles, sul lato est della penisola dove si trova il confine con il Costa Rica. Durante la navigazione verso questa cittadina, abbiamo avuto un incontro straordinario: a soli 50 metri da Zoe una grande sagoma scura emerse dall'acqua; a una prima occhiata abbiamo pensato che fosse una balena, ma in realtà la sua pinna arrotondata ci ha fatto capire che era uno squalo balena e, in realtà, ci siamo resi conto che erano due, probabilmente la madre e il suo bambino. Dopo una prima reazione preoccupata per la vicinanza di questi enormi animali, abbiamo spento il motore e siamo rimasti un po 'fermi ad ammirarli galleggiare tranquillamente a poche decine di metri da noi fino a quando non si sono tuffati.

Quando siamo arrivati a Puerto Armuelles, ci siamo ancorati proprio di fronte a un enorme e fatiscente pari arrugginito e avventurosamente abbiamo sistemato il nostro squallido su un pilastro grazie a un ragazzo che è saltato in acqua per aiutarci. Siamo stati accolti dal capitano del porto; si chiamava Omar e ci ha portato nel suo ufficio per adempiere alle prime formalità. Poi, quando gli abbiamo chiesto un consiglio per un buon ristorante, si è offerto di portarci con la sua macchina in un bel posto dove ci aiutava come cameriere nel tempo libero. Il giorno dopo, passeggiando per provvedere, siamo stati avvicinati da una signora molto distinta, Maria, che si è resa conto che eravamo italiani e ha condiviso con noi la sua storia. Molti anni fa si è innamorata di un turista italiano e non ha esitato a seguirlo in Italia dove si sono sposati e hanno avuto due figli. Sfortunatamente, suo marito è morto qualche anno fa e lei ha deciso di tornare a Puerto Armuelles. Ci ha gentilmente invitato a pranzo ma non abbiamo potuto accettare perché dovevamo tornare al nostro squallido prima dell'alta marea. Il giorno dopo, il 7 gennaio, abbiamo espletato le formalità per il check out da Panama ed eravamo pronti a partire.

06-01-2019 16.38.10 moto x4

6 gennaio – Puerto Armuelles

Durante la navigazione verso il confine con il Costa Rica abbiamo ripensato alla nostra meravigliosa esperienza di due anni a Panama. Abbiamo ricordato le nostre giornate nella zona di Bocas del Toro, con le sue centinaia di isolotti di mangrovie e il suo pittoresco villaggio sull'acqua; il viaggio a Shelter Bay passando per la scenografica isola di Escudo de Veraguas con la sua foresta primaria e la nidificazione delle tartarughe, circondata da una splendida barriera corallina; il fiume Chagra e i suoi coccodrilli; l'arcipelago di San Blas costituito da centinaia di isolotti orlati di palme e di sabbia bianca; la popolazione Kuna con la sua peculiare cultura e modo di partire; l'esperienza unica di attraversare il Canale di Panama; le Isole Las Perlas e, cosa più notevole, il Parco Nazionale di Coiba e le isole circostanti. Molto meno degne di nota sono le città, caratterizzate da un forte degrado urbano che testimonia lo sviluppo ancora squilibrato di Panama.

07/01/2019 17.44.46 DMC-FZ200

7 gennaio – Il confine più a sud tra Panama e Costa Ric

Parco nazionale di Coiba (85 nm)
Golfo Dulce, Costa Rica (50 nm)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *